Nota stampa di Bit Savona, 08/09/15


Bit Savona prende atto della posizione assunta dal Consiglio Regionale a ratifica della delibera Commissione Ambiente e Territorio e ribadisce la disponibilità ad un confronto trasparente con Enti territoriali e Ministero Sviluppo Economico, titolare del procedimento.
Tale disponibilità - manifestata nei giorni scorsi al Mise ed alla Regione Liguria – è finalizzata a condividere approfondimenti tecnici al fine di poter fornire ulteriori elementi di rassicurazione in merito all’impatto ambientale del progetto, nella consapevolezza di aver operato nella massima correttezza tutti i passaggi richiesti dalla legislazione ed avendo ottenuto parere positivo da tutti gli Enti coinvolti nel complesso iter autorizzativo.
Bit Savona è stata costituita nel 2010 per progettare, costruire e gestire un terminal per il bitume tecnologicamente avanzato nel Porto di Savona, al fine di consolidare e meglio organizzare il traffico di circa 60 mila tonnellate già operato nel porto di Savona – Vado L. negli anni precedenti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visita la pagina privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.