1. Quanto sono alti i serbatoi del deposito costiero BIT Savona?
Il deposito costiero BIT Savona consisterà di 9 serbatoi di altezza compresa tra 8 e 19 metri.

2. Qual è la capienza totale del deposito?
La capienza totale dei 9 serbatoi è 38.400 m3

3. Quanto prodotto movimenterà il deposito all’anno?
Si prevede che il terminal – con una capacità nominale di oltre 300ktons annue - potrà operare un traffico di circa 150 mila tonnellate l’anno.

4. Quanti addetti saranno coinvolti nel terminal?
A regime il terminal impiegherà fino a 8 addetti diretti e fino a 30 addetti tra indiretti e indotto.

5. A che temperatura viene depositato e movimentato il bitume?
Il bitume per essere manipolato, trasportato e immagazzinato deve essere allo stato liquido, a una temperatura tra i 140° e i 150°C.

6. Quando è stato presentato il progetto di BIT Savona?
Il progetto è stato presentato nel 2010 e ha ottenuto una delibera del Comitato Portuale di Savona in data 22 luglio 2010 che ha avviato un complesso iter autorizzativo.

7. Quanto è durato l’iter autorizzativo?
L’iter autorizzativo è durato quasi 4 anni, dalla Delibera del Comitato Portuale di Savona del 22 Luglio 2010 alla Determina conclusiva del procedimento da parte del Ministero dello Sviluppo Economico del 4 marzo 2014.

8. L’iter autorizzativo è concluso?
Si, semplicemente il Mise è in attesa di ricevere l’intesa da parte della regione Liguria, richiesta in data 4 marzo 2014 con nota n.4295.

9. Quando inizierete a costruire?
L’inizio dei lavori è previsto nel corso del 2016.

10. Quando prevedete di essere operativi?
Prevediamo di essere operativi dopo circa 12-18 mesi dall’inizio dei lavori di costruzione del deposito.

11. Dove sorgerà il deposito?
Il terminal BIT Savona sarà operativo all’interno del Porto commerciale di Savona. L’area adibita a deposito costiero sarà una porzione del nuovo interramento realizzato nella parte sud-ovest dell’area portuale, contiguo alla diga foranea.

12. I serbatoi sono troppo vicini al mare?
I serbatoi BIT, compresi quelli di capacità maggiore, alti 19 m, sono protetti dalla diga foranea e installati all’interno di un bacino di contenimento. Tutti i serbatoi sono progettati in riferimento a normative internazionali per il settore di riferimento (API 650 ,NTC 2008). Il livello del prodotto all’interno del serbatoio maggiore non potrà superare i 16 m di altezza.

13. E’ già pronto il raccordo ferroviario?
Esiste un raccordo ferroviario all’interno del Porto commerciale di Savona. Il progetto prevede la modalità di rispedizione ferroviaria che dipenderà dal tipo di utenza / ricevitore.
Il raccordo ferroviario è oggetto di approfondimenti tecnici in corso.

14. Quanti autotreni prevedete al giorno a pieno regime? Da dove passeranno? Quale l’impatto su traffico cittadino?
Il numero medio previsto è di circa 20 autotreni al giorno. Gli autotreni - come per tutte le altre merci in uscita dal Porto di Savona - seguiranno il percorso più breve dall’uscita del porto all’imbocco dei caselli autostradali di Savona oppure Albisola.

15. Quali misure metterete in atto per il recupero e l’abbattimento dei fumi?
Il progetto prevede l’installazione di due diversi sistemi di recupero e abbattimento dei fumi di bitume:
o Il primo sarà installato su ognuno dei nove serbatoi per il mantenimento 24 ore su 24 del prodotto. L’unità di recupero dei fumi di bitume sarà collegata ai     serbatoi di stoccaggio e alle pensiline di carico/scarico delle autobotti/ferrocisterne.
o Il secondo sistema sarà invece utilizzato per le operazioni di carico/scarico nave, si tratterà di un’unità recupero fumi mobile, trasportabile e dimensionata per la massima quantità di fumi prodotti durante tali operazioni. Questo secondo sistema di abbattimento non ha precedenti conosciuti a livello mondiale.

16. Come sono stati trattati i temi della sicurezza e del rischio?
L’attività del deposito BIT nel Porto commerciale di Savona non rappresenta un rischio per la cittadinanza, né in termini di salute né in termini di sicurezza. Infatti, ai sensi del Regolamento Europeo 1272/2008, il bitume non presenta pericoli fisico-chimici e non presenta pericoli per la salute.
Per quanto riguarda i lavoratori, l’intervento in progetto rispetta tutte le norme di sicurezza e igienico sanitarie applicabili, da cui l’ottenimento di tutte le autorizzazioni da parte degli Enti competenti. La sicurezza e la salute dei lavoratori saranno garantite tramite l’adozione di tecnologie d’avanguardia.

17. Qual è l’impatto paesaggistico del deposito?
La tipologia costruttiva del deposito BIT è stata autorizzata dagli Enti competenti che hanno effettuato una valutazione di impatto paesaggistico; le installazioni sono state progettate con forme semplici, pianta rettangolare e copertura piana, e un’altezza limitata a quella delle attività circostanti. La sagoma, I colori e materiali usati saranno uguali a quelli presenti negli insediamenti adiacenti. Alle spalle dell’area su cui sorgerà il deposito BIT Savona sono presenti i capannoni dell’ex Italsider, di altezza uguale alle nuove installazioni.

18. Le costruzioni dei serbatoi rispettano i parametri edilizi?
Il progetto rispetta tutte le norme in materia edilizia prevista. L’altezza massima dei serbatoi – intesi come semplici contenitori atti al deposito merci e non edifici - è 19m.

19. In relazione al disturbo olfattivo, quali sono le prescrizioni imposte dalla Regione Liguria?
Tutte le misure impiantistiche contenute nel progetto BIT per la minimizzazione del disturbo olfattivo sono state approvate dalla Regione Liguria con il Decreto n. 4099 del 12.11.2012.
In ogni caso, la Regione ha prescritto anche che “in caso di conclamate problematiche olfattive” BIT dovrà utilizzare un modello matematico di dispersione per verificare l’entità del disturbo nel raggio di 3 km dallo stabilimento, e, sulla base delle risultanze del modello, adotterà gli accorgimenti per evitare che l’odore impatti in maniera significativa sulla zona interessata, (pregiudicandone l’utilizzo in accordo con gli strumenti di pianificazione territoriale). BIT si è impegnata formalmente al rispetto di tale prescrizione.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visita la pagina privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.